Il concorso per giovani artisti «Mosca-Roma. 2020. Riflessi» sta per finire la prima fase

La mostra raccoglie virtualmente i lavori dei numerosi ragazzi e ragazze delle scuole e dei licei artistici delle due capitali che hanno già aderito alla competizione. Il termine per la presentazione delle opere è stato recentemente esteso a martedì 12 gennaio.

Il concorso artistico «Mosca-Roma. 2020. Riflessi» / «Москва-Рим. 2020. Отражение» è organizzato dall’Ambasciata Italiana a Mosca, dall’Organizzazione senza scopo di lucro «Anima. Centro di innovazioni culturali», dall’Associazione di promozione sociale Scuola Maestra attraverso ScuolediRoma. it che si avvale del partenariato di RENALIART (Rete Nazionale Licei Artistici).

Il concorso è destinato alle scuole e ai licei artistici situati sul territorio della città di Mosca (Federazione Russa) e della città di Roma e Città Metropolitana di Roma (Repubblica Italiana).

La partecipazione è gratuita.

Il concorso mira a stimolare una riflessione attraverso l’interpretazione data dai giovani artisti al periodo del lockdown e all’esperienza della pandemia che ha colpito l’intero pianeta.

Lo scopo finale è la diffusione dell’arte figurativa contemporanea, la ricerca e la promozione degli artisti di talento, lo sviluppo delle prospettive della loro ulteriore crescita professionale, il richiamo dell’attenzione pubblica all’istruzione nel campo dell’arte.

Al concorso sono ammesse le opere degli studenti delle scuole е dei licei artistici della città di Mosca e della città di Roma e della Città Metropolitana di Roma.

Più informazioni e la mostra virtuale: https://bit.ly/2KvSIFC

11 January 2021