Inaugurata la mostra «Vita a Mosca di Giambattista Tiepolo e suo figlio Giandomenico»

I Tiepolo sbarcano a Mosca. E’ stata inaugurata nella capitale russa la mostra «Vita a Mosca di Giambattista Tiepolo e suo figlio Giandomenico». La rassegna è organizzata dal Museo delle Arti Figurative Puškin e dal Museo di Arkhangelskoe, con la direttrice del museo, Marina Loshak, e l’esperta di arte italiana Vittoria Markova. La mostra rimarrà aperta dall'11 febbraio 2021 al 1° novembre 2022.

Per la prima volta potranno essere ammirate assieme le opere di Tiepolo padre e Tiepolo figlio, provenienti da diverse collezioni moscovite. Perla dell'esposizione saranno le due celebri tele di Giambattista Tiepolo provenienti dalla collezione del Museo di Arkhangelskoe: «L'incontro tra Antonio e Cleopatra» e «Il banchetto di Cleopatra».

Alla conferenza stampa dedicata all’inaugurazione ha partecipato l’Ambasciatore d'Italia a Mosca, Pasquale Terracciano, che ha dichiarato: «Questa esposizione ci consente ancora una volta di sottolineare l’eccezionale rapporto italo-russo in campo culturale, alla vigilia dell’avvio dell’anno incrociato dei musei tra Italia e Russia. Eventi culturali di una tale portata rappresentano non solo un’opportunità di far conoscere meglio il nostro Paese attraverso la sua grande arte ma forniscono occasioni concrete per approfondire la cooperazione italo-russa in tutti gli ambiti».

Verranno anche presentate al pubblico opere di Giandomenico Tiepolo ora custodite nella collezione permanente del Museo Pushkin ma che in origine appartenevano alla famosa raccolta privata dei principi Yusupov.

Fonte: https://bit.ly/3dKPzOo
26 February 2021